Satelliti Meteo

I satelliti Meteorologici fanno parte della famiglia dei satelliti denominati artificiali e con questo termine va inteso qualsiasi oggetto posto dall'uomo in un orbita attorno alla Terra o attorno ad un altro corpo celeste.

Va precisato che un satellite artificiale può venire posto in un'orbita terrestre in tre modi diversi, lungo l'equatore (orbita "Equatoriale o Sincrona") o passante per i due poli (orbita "Polare") od ancora su un'orbita inclinata rispetto l'equatore, comunque tutti ad una altezza non inferiore ai 130 Km e per potersi mantenere in orbita per lungo tempo deve essere data al satellite una velocità orbitale sufficiente a contrastare la forza di gravità  Terrestre altrimenti verrebbe attratto nuovamente e rapidamente verso la Terra.

I satelliti meteorologici sono appunto di 2 tipi: geostazionari e polari. 

I satelliti geostazionari come dice la parola stessa stazionano o meglio la loro orbita è sincrona con il moto di rotazione terrestre si trovano a circa 36.000 Km dalla terra vengono utilizzati per inviare immagini di grosse aree pena la qualità  non estremamente elevata.

I satelliti polari invece percorrono un'orbita intorno ai poli ad un'altitudine di circa 800Km dalla Terra spazzolando parti di superficie ed inviando immagini di aree più limitate rispetto ai geostazionari ma di elevata qualità. .