Radio Giornata con gli Scout

IZ1TRK Roberto

Voooooga !

Con questo tradizionale e strano urlo gli Scout del gruppo Phoenix Genova 29 hanno ‘rotto’ l’ultimo cerchio – quello in cui sono stati ufficializzati i vincitori - a conclusione della giornata trascorsa insieme.
Una giornata spesa, da parte nostra, ad illustrare ai ragazzi alcuni aspetti del nostro hobby.
Il tutto è iniziato il sabato 15 febbraio alle 8.30 quando ci siamo ritrovati nella nostra sede (che ricordiamo essere il Forte di Santa Tecla; uno dei ‘gioielli’ poco conosciuti e frequentati della nostra città) per un briefing iniziale e la messa a disposizione del materiale personale che ciascuno si era impegnato a condividere per il buon funzionamento della giornata: radio PMR , tasti telegrafici con oscillofono, centrali e cavi per antenna, pc portatili ecc..
Si è poi velocemente passati ad allestire – in diversi locali del forte – le ‘stazioni’ per le varie prove da far fare agli scout: alcune al solo scopo dimostrativo ed altre invece abilitate ad assegnare punteggi.
Come difatti concordato con i responsabili del gruppo durante le settimane precedenti, la giornata doveva essere organizzata sotto forma
di " grande gioco ’ per consentire ai ragazzi (aventi età compresa tra i 12 e i 15 anni) di apprendere alcune nozioni e procedure inerenti  
il radiantismo sotto forma di divertente competizione.
Una menzione particolare al gruppo di protezione civile ‘Associvile’ che ci ospita nella struttura e ci ha dato una grandissima mano nel monitorare le zone sensibili e potenzialmente pericolose del forte.
Quando gli scout sono arrivati nella struttura si sono anche occupati di fargli fare una visita ai locali, al camminamento murario e alle torri
del forte.
Si sono anche molto gentilmente prestati a portare un mezzo di intervento per l’antincendio boschivo e a mostrarne il funzionamento attivando le sirene e le spingarde con grande divertimento dei ragazzi.
All’arrivo in sede eravamo quindi pronti ad accogliere le 4 squadre che dovevano, a rotazione, passare per le diverse ‘stazioni’ per effettuare le relative prove o assistere alle dimostrazioni.

Una introduzione iniziale del nostro presidente Paolo che prevedeva una spiegazione generale su cosa sia una radio, come funziona fino ad arrivare alla distinzione tra HF e VHF e addirittura ad una spiegazione sommaria del concetto di ponte radio. La paura, considerata la giovane età degli ascoltatori, di diventare troppo noiosi o ‘soporiferi’ si è dileguata dopo pochi minuti quando i ragazzi stessi hanno iniziato ad intervenire e fare domande e ci ha fatto capire che la giornata poteva trasformarsi in una bella esperienza per tutti.

Una prova a punti in cui le singole squadre venivano introdotte (sempre in modo semplicistico) alla relazione tra frequenza e lunghezza d’onda. Ad ogni squadra venivano poi dati due spezzoni di cavo rigido di rame che dovevano tagliare ‘a misura’ per poter risuonare (con il più basso numero di stazionarie possibile’) sui 144 mhz. Minore il ROS ottenuto, maggiore il punteggio.
Una prova a punti in cui i componenti delle squadre venivano sparpagliati per il forte, ciascuno dotato di una radio PMR. Si simulava un ‘contest’ in cui ogni persona doveva contattare quanti più corrispondenti possibili. La somma dei collegamenti effettuati da ciascun componente della squadra contribuiva al risultato finale della stessa.

Una prova a punti per dimostrare l’utilizzo delle onde radio per la trasmissione di immagini anche in condizioni di emergenza: durante le riunioni preparatorie era stato chiesto di far installare ai ragazzi un’applicazione nei loro smartphones capace di trasmettere un’immagine via radio (e non via rete cellulare). Mettendo i telefoni in Modalità Aereo era quindi possibile dimostrare come poteva avvenire il trasferimento di una immagine utilizzandoli come radio e non come telefono.

Una dimostrazione pratica dell’uso e delle operazioni via radio.
I gruppi venivano dapprima radunati all’esterno dove grazie all’utilizzo dei nostri ponti DMR (IZ1MLT-R) e Echolink (IR1-IW1EYZ) abbiamo reso possibile il collegamento con il coordinatore scout radioamatori della Sicilia (Tnx IT9LIZ Pietro).
Terminato il QSO di cui sopra si passava all’interno della nostra sala radio dove veniva spiegato il setup tipico di una stazione; si dimostrava brevemente il funzionamento di un tasto e la trasmissione in telegrafia, per poi passare alla fonia effettuando alcuni collegamenti e spiegando poi i vari ‘passaggi’: codice Q, scambio dei rapporti, codici utilizzati ecc.

Ultima prova incentrata poi sulla telegrafia, dove si spiegava quanto fosse importante memorizzare i caratteri come suoni e non visualizzandoli mentalmente come punti e linee. Con l’ausilio di un tasto ed un oscillofono ed un po’ di buona volontà siamo riusciti ad insegnare ai vari gruppi circa un terzo dell’alfabeto morse e molti partecipanti sono addirittura riusciti a ricevere dei caratteri a 80 cpm !!

La partecipazione in termini di attenzione ed interesse è stata di molto superiore alle aspettative e alla fine della giornata abbiamo provato una grande felicità per la buona riuscita dell’evento, ma soprattutto per esserci resi conto che il radiantismo ha ancora molto da dire alle giovani leve e che la concorrenza di altri mezzi di comunicazione che ‘distrae’ potenziali nuovi radioamatori può essere in qualche modo ‘contrastata’ moltiplicando iniziative simili.

  • giornata con gli scout 1
  • giornata con gli scout 2
  • giornata con gli scout 3
  • giornata con gli scout 4
  • giornata con gli scout 5
  • giornata con gli scout 6
  • giornata con gli scout 7
  • giornata con gli scout 8
  • giornata con gli scout 9
  • giornata con gli scout 10
  • giornata con gli scout 11
  • giornata con gli scout 12
  • giornata con gli scout 13
  • giornata con gli scout 14
  • giornata con gli scout 15
  • giornata con gli scout 16
  • giornata con gli scout 17
  • giornata con gli scout 18
  • giornata con gli scout 19
  • giornata con gli scout 20
  • giornata con gli scout 21
  • giornata con gli scout 22
  • giornata con gli scout 23
  • giornata con gli scout 24
  • giornata con gli scout 25
  • giornata con gli scout 26
  • giornata con gli scout 27
  • giornata con gli scout 28
  • giornata con gli scout 29
  • giornata con gli scout 30
  • giornata con gli scout 31
  • giornata con gli scout 32